Miracolo a Pescara, il Latina rimane in B per il quarto anno di fila

20

Un gol di Dumitru regala la salvezza ai nerazzurri

Primo tempo – Ritmi subito alti allo stadio Adriatico. Buon avvio dei nerazzurri, ma con il passare dei minuti il Pescara guadagna metri in mezzo al campo. Al 7′ Ujkani manda in angolo il rasoterra di Caprari, qualche istante dopo il portiere ospite blocca a terra il diagonale di Lapadula. Al 20′ ancora Lapadula pericoloso: colpo di testa fuori di un niente. Al 38′ Ujkani neutralizza con un grande intervento il destro di Caprari; al 42′, invece, è Fiorillo a prendersi la scena con un miracolo sul sinistro di Scaglia. Al 43′ il Pescara passa in vantaggio: Caprari serve in area nerazzurra Lapadula, il numero 10 di casa supera Ujkani dall’interno dell’arietta piccola. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo dell’Adriatico.
Secondo tempo – La ripresa parte con il Latina in avanti: al 5′ tiro cross di Bruscagin, Fiorillo si salva con l’aiuto della traversa. Al 10′ i nerazzurri pareggiano: palla in verticale di Scaglia, velo di Paponi, la palla arriva a Dumitru che si presenta davanti a Fiorillo e lo fulmina con un destro ad incrociare. Al 15′ nerazzurri vicini al raddoppio: missile di Scaglia, palla respinta dall’incrocio dei pali. Ancora Latina: al 30′ Dumitru incrocia con il destro, ennesimo miracolo di Fiorillo. Dopo 5 minuti di recupero termina in parità all’Adriatico: il Latina conquista la salvezza.

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here