Latina Calcio, il nuovo logo diventa un caso FOTO

4819

Il nuovo logo del Latina Scalo – Sermoneta, conferma il desiderio del suo presidente Antonio Aprile di tornare a giocare allo stadio Francioni a distanza di pochi mesi.
L’ex vice presidente della fallita Unione Sportiva Latina Calcio, ha scelto simboli inequivocabili per la nuova società di Eccellenza, nata dalla fusione del Sermoneta Monti Lepini, promosso dopo avere vinto la Coppa Italia di Promozione, salendo in Eccellenza, e il Latina Scalo, sodalizio che militava in Prima Categoria.

Nel nuovo logo, la prima parola è Latina, con Scalo soltanto puntato, e a seguire Sermoneta.
Nella parte alta viene ripreso il Leone di San Marco, già presente in quello dell’US Latina Calcio, senza gli altri elementi come la torre civica e lo scudetto di sfondo.
Nella parte sottostante, la vecchia aquila del Sermoneta, di colore giallo, viene lavorata e diventa nerazzurra.

L’attuale Latina Scalo – Sermoneta, che disputerà le partite interne al campo Righetti di Latina Scalo, potrebbe chiedere di giocare al Francioni, in quanto società del Comune di Latina militante nella categoria maggiore, soltanto in un’ eventualità: il fallimento del progetto della cordata per la serie D. Il che avrebbe del clamoroso, dopo settimane di trattative e tavoli di lavoro coordinati dal sindaco Damiano Coletta, sulla base di una società allargata e quote di partecipazione paritarie. Antonio Aprile, rimane così alla finestra. (Lazio Tv)

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here