Investito e ucciso a Latina, Delle Cave in sciopero della fame: “Arrestate il pirata della strada”

MOBILI MARCHETTI

Giovanni Delle Cave, presidente nazionale dell’associazione Familiari e Vittime della strada, interviene sulla tragedia avvenuta ieri a Borgo Sabotino:

“Ci rivolgiamo al magistrato inquirente che indaga sull’omicidio di Massimiliano Zazzetti, barbaramente investito ed ucciso ieri a Borgo Sabotino, per invocare la rigorosa applicazione della nuova normativa sull’omicidio stradale e chiedere pertanto l’arresto immediato del responsabile. Quanto letto quest’oggi ovvero che costui si sarebbe accorto di aver investito il malcapitato soltanto oggi, seguendo i media, è un’offesa alla intelligenza umana, un pretesto per sfuggire alle proprie responsabilità. Farò qualsiasi cosa per tenere alta l’attenzione sulla vicenda giudiziaria”.

Delle Cave ha poi annunciato che inizierà lo sciopero della fame “sin tanto che la magistratura non si ravveda”.

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here