Aeroporto low cost a Latina, Forte presenta interrogazione in Regione

A Latina un aeroporto che risponda per motivi logistici alle nuove esigenze di mobilità e aumentare la capacità di ricezione della domanda turistica e professionale da e per Roma.

E’quanto emerge dall’interrogazione urgente che il consigliere regionale del partito democratico Enrico Forte ha presentato al presidente del Consiglio regionale Daniele Leodori per sollecitare la Giunta regionale a farsi parte attiva per valutare la realizzazione di un nuovo sito aeroportuale a Latina, “con indubbie ricadute positive in termini di occupazione non soltanto nel trasporto aereo ma anche nell’indotto”. La proposta del consigliere regionale pontino nasce dall’esame dell’attuale situazione dei due scali romani, quello di Fiumicino e quello di Ciampino, dove si riscontrano da tempo elementi di criticità e dalla constatazione di come le soluzioni individuate in passato come la realizzazione di un nuovo aeroporto a Viterbo siano rimaste sulla carta.

Nell’interrogazione Forte spiega come l’aeroporto di Fiumicino, classificato come gate intercontinentale, in un prossimo futuro dovrebbe veder aumentare in maniera consistente la domanda di traffico passeggeri europeo ed internazionale così come quello di Ciampino, che negli ultimi anni ha visto transitare oltre cinque milioni di passeggeri dovendo al tempo stesso garantire i voli di Stato. “Tale situazione – spiega il consigliere regionale pontino – rende non più rinviabile l’individuazione di uno scalo aereo nel Lazio e soprattutto a breve distanza dalla capitale destinato esclusivamente ad ospitare i voli low cost, fetta del trasporto aereo che è in continua crescita. Tale scalo dovrebbe essere connesso con Roma sia in termini viari che ferroviari e Latina risponde in pieno alle caratteristiche richieste. Il territorio pontino ha tutti i requisiti per ospitare un aeroporto che potrebbe assorbire parte del traffico aereo di Ciampino con enormi ricadute sul fronte economico, turistico e occupazionale”. Lazio Tv

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here