Organizzare una festa magnifica a Roma

Sarà una data da ricordare. Ma per far sì che tutti la ricordino in maniera positiva dobbiamo fare in modo che tutto sia perfetto. Stiamo parlando della festa, la “nostra” festa, quella che segna non solo una data importantissima per noi, ma sulla quale riponiamo aspettative e speranze.

Che festa magnifica!

Che siano i 18 anni, oppure i 40 o un’altra ‘pietra miliare’ della nostra vita poco importa: quello che interessa è come e con chi trascorrerlo in modo che tutto sia perfetto.

Ma trasformare le aspettative relative a un giorno importante in realtà non è sempre così facile come potrebbe sembrare: troppo spesso capita che ci sia un intoppo, che qualcosa vada storto e – è proprio il caso di dirlo – che si rovini la festa e che quello che doveva essere un giorno da sogno diventi in vero e proprio incubo.

Come fare allora per far si che tutto fili liscio e che sia davvero festa per tutti?

Stefano, responsabile eventi del locale per feste QuincyClub , ci ha dato i seguenti consigli, frutto dell’esperienza lavorativa maturata proprio in questo campo.

Innanzi tutto partiamo dalla lista degli invitati: una volta buttato giù un primo elenco, fate trascorrere almeno 2 giorni e poi riguardatelo, meglio se con l’amica/o del cuore. Vi accorgerete che vi siete sicuramente dimenticati di qualcuno e che, al contrario, qualcun altro sarà meglio depennarlo dall’elenco. Quel giorno dovrà esserci allegria, non liti o musi lunghi, quindi evitate che ci siano persone che si odiano profondamente tra loro: basterebbe una scintilla per rovinarvi la serata.

Scegliete quindi un tema per la vostra festa: date via libera alla fantasia, c’è davvero da sbizzarrirsi! Dal total white agli anni ’20, dall’elegante allo stile ‘figli dei fiori’, potete decidere se dare un’impronta tematica alla vostra serata, oppure se lasciare la festa ‘libera’, senza dare alcuna indicazione agli invitati.

Se avete scelto un tema, questo potrà essere ripreso nelle decorazioni e nel menù. In caso di stile cowboy non sarà sicuramente il caso di scegliere un menù vegetariano o biomolecolare!

Adesso che avete un’idea su come vorreste improntare la vostra festa e conoscete il numero degli invitati, passiamo al punto più importante: la scelta del locale.

Se abitate a Roma o provincia siete già un passo avanti. Trovare la location adatta non sarà infatti difficile, soprattutto se deciderete di affidarvi a esperti del settore come il team del Quincy Club. “Dove” si svolgerà la festa sarà sicuramente l’aspetto fondamentale della riuscita del vostro compleanno o ricorrenza: avere un locale “giusto”, che sappia creare l’atmosfera che sognate e che sappia accontentare non solo le vostre esigenze, ma anche quelle dei vostri ospiti, è il fattore che determinerà il successo della serata.

Il locale, infatti, non dovrà essere solo uno spazio adatto, ma dovrà garantire divertimento puro al 100% a tutti gli ospiti, consentendovi di creare una festa su misura con dj esclusivi, biglietti d’invito personalizzati, parcheggio gratuito, mega schermo, karaoke o musica live, cocktail e molto altro, tra cui – aspetto ormai divenuto fondamentale – il wifi gratuito.

Andate a vedere il locale prima su internet (e leggete le recensioni degli utenti che già ci sono stati!), poi di persona, facendo attenzione ai particolari non solo dell’interno, ma anche dell’esterno, parcheggio compreso.

Fatevi consigliare sul menù e sulle decorazioni, esprimendo i vostri desideri riguardo al tema scelto.

Una volta deciso il locale, riguardate la lista degli invitati ancora una volta. Probabilmente sarà necessario fare qualche ulteriore aggiustamento, ma il più ormai è fatto: adesso bisogna solo far sapere agli invitati dove e quando sarà la festa.

Scegliete bigliettini – ormai si possono creare da soli e inviare via e-mail, Whatsapp o Messenger, risparmiando carta e soldi – che si accordino con il tema della festa.

Una volta inviati tirate un sospiro di sollievo e dedicatevi a un’altra cosa molto importante: la scelta del vostro abbigliamento, che dovrà essere curato nei minimi particolari. Quel giorno sarete sempre al centro dell’attenzione, quindi, come ogni stella che si rispetti, dovrete brillare di una luce particolare: quella della felicità assoluta!

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here