Presentate le nuove maglie del Latina Calcio

13

L’evento si è svolto al Francioni, dando il là all’apertura dello store per la stagione 2016/2017, con la presenza di tutta la squadra davanti ad un gran numero di tifosi nerazzurri

Nerazzurra, bianca e arancione: sono questi i colori delle tre maglie ufficiali presentate oggi pomeriggio al Francioni. Il velo su prima, seconda e terza “casacca” è stato alzato nel piazzale antistante la gradinata dello stadio. Come Special guest, naturalmente, il Latina Calcio al gran completo. Alla presentazione non potevano mancare, infatti, i leoni nerazzurri: al termine della seduta pomeridiana di allenamento, in via eccezionale svolta al Francioni a porte aperte, tutta la squadra si è spostata sotto la gradinata. Durante e dopo la presentazione delle maglie, i giocatori nerazzurri si sono messi a disposizione dei tifosi per foto, autografi e firme sulle nuove maglie appena acquistate.  L’evento è stato anche il giusto modo per dare il là alla “nuova apertura” dello Store del Francioni. Ci hanno pensato Dellafiore, Bruscagin e Bandinelli, i giocatori che hanno indossato le nuove casacche, ad alzare la serranda dello store inaugurando l’apertura per l’annata 2016/2017. E’ stato un pomeriggio dalle emozioni forti in vista della prima gara ufficiale, quella in programma domenica sera contro il Matera, valida per il secondo turno della Tim Cup.
 
La giornata del Francioni, poi, è stata l’occasione per annunciare una delle tante novità pensate per la nuova stagione: “The lion card”, ovvero una tessera che permetterà al possessore di usufruire di numerosi sconti presso varie realtà, strutture commerciali di più genere, legate al Latina Calcio. Si tratta di vantaggi reali, innanzitutto per gli abbonati, che potranno richiederla gratuitamente, ma anche per i non abbonati che avranno la possibilità di acquistarla al prezzo di 15 euro. “The lion card” sarà disponibile a partire dalla prima gara casalinga del campionato, ma da oggi è possibile richiederla compilando l’apposito modulo.

 

SHARE

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here