Il Nas chiude un panificio a Latina. Sequestrati due ristoranti a Sezze e Maenza

8 ingredienti 728×90

Nell’ambito di servizi disposti dal superiore comando carabinieri Tutela della Salute e svolti in occasione delle festività, questo nucleo e personale del Nil Carabinieri di Latina,

1) ha eseguito un’ispezione presso un ristorante di Sezze procedendo al sequestro amministrativo di kg 450 prodotti alimentari vari (carne, preparazione gastronomica e selvaggina)poiché privi della prevista documentazione attestante l’origine e la provenienza e alla contestazione di violazione amministrativa per aver impiegato due dipendenti.

2) Presso un ristorante del comune di Maenza, Il NAS di Latina, ha proceduto al sequestro amministrativo di Kg.100 di prodotti alimentari (carne, preparazione gastronomiche e prodotti ittici)privi della prevista documentazione attestante l’ origine e la provenienza.

3) questo nucleo, a seguito di un controllo presso un laboratorio di panificazione di Latina accertava gravi carenze igienico strutturali nei locali, di circa 1000 mq, adibiti a deposito materie prime ed imballaggi. Personale Asl Latina, fatto intervenire sul posto per i provvedimenti di competenza, ne disponeva l’immediata chiusura. Valore struttura chiusa euro 500.000 circa.

4) I militari del NAS di Latina hanno ispezionato un panificio-pasticceria situato nel comune di Frosinone. Gli accertamenti hanno rivelato che l’ attività era priva della Dia sanitaria e presentava delle carenze strutturali in precarie , tali da richiedere l’intervento dell’Azienda Asl del posto che, concordando con il parere dei Carabinieri, disponeva la sospensione immediata del panificio sino ad eliminazione delle criticità riscontrate. Valore sequestro 250. 000.

arredamenti 720 x 90

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here