Droga nascosta in un bosco, due giovani denunciati a Gaeta

47

Un chilo di hashish sequestrata e due giovani denunciati: questo il bilancio di un’attività della polizia a Gaeta, che rientra in un più ampio programma volto ad infrenare il fenomeno della diffusione e quindi il consumo di stupefacenti tra i giovani locali.

L’ingente quantitativo di droga è stato rinvenuto domenica scorsa, 12 marzo, nella zona boschiva a Le Vignole a Gaeta, al confine con il comune di Itri. Ad allertare il locale Commissariato un uomo che approfittando della calda giornata domenica si è recato nella zona per raccogliere asparagi notando poi tra alcuni arbusti il terreno rimosso, come se qualcuno di recente vi avesse nascosto qualcosa. Gli agenti, giunti sul posto hanno subito guardato sotto il terreno in superficie scoprendo un contenitore in plastica all’interbo del quale vi erano diversi panetti di hashish nonchè decine di pezzetti suddivisi già in dosi pronte “per essere successivamente, senza ombra di dubbio, cedute ai consumatori della città rivierasca”. Le immediate indagini volte a individuare gli autori del deposito della sostanza, hanno consentito di attribuirne il possesso a due giovani del luogo, già noti alle forze dell’ordine perché dediti ad attività illecite, che sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Cassino. Sono in corso ulteriori indagini volte ad individuare ulteriori cointeressati nella vicenda. Lazio Tv

SHARE

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here