Niente autostrada Roma-Latina, il Consiglio di Stato blocca l’appalto da 2,7 miliardi

La gara con cui nel 2016 Autostrade del Lazio, società mista Anas e Regione Lazio, ha aggiudicato al Consorzio Stabile Sis la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina va ripetuta.

Lo ha deciso il Consiglio di Stato, accogliendo il ricorso presentato dalla cordata guidata da Salini-Impregilo.
Non tutte le richieste dei ricorrenti sono state fatte proprie dalla magistratura amministrativa che ha detto di no al subentro, nell’appalto da 2,7 miliardi, del consorzio capeggiato da Salini-Impregilo.
La gara andrà quindi rifatta.

8 ingredienti 728×90

Rispondi a

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.